ATtiny85: un piccolo Arduino

Ciao a tutti!

L’ATtiny85 è un piccolo micro-controllore prodotto dall’azienda ATMEL che permette di creare progetti dove lo spazio è fondamentale, infatti questo piccolo, ma potente chip, è in grado di controllare un buon numero di PIN senza dover ricorrere a componenti esterni, come quarzi, resistenze e condensatori, necessari invece per un Arduino UNO standalone.

In questo articolo vedremo come configurare l’ATtiny85 in modo da poterlo programmare con la IDE di Arduino e Arduino UNO.

ATtiny85-20PU-extra-big-461-134PinOutattiny85

Esistono diverse versioni di questo chip, con caratteristiche differenti, come per esempio ATtiny25, ATtiny45 ecc.

Esistono più  modi per programmare questo chip, ma probabilmente il più semplice da utilizzare è la IDE di Arduino e il nostro Arduino UNO.

All’interno della IDE di Arduino non vi è di default il supporto a questi chip, ma con dei semplici passaggi è possibile aggiungere questi componenti nella sezione schede.

Prima di tutto copiamo il seguente link:

https://raw.githubusercontent.com/damellis/attiny/ide-1.6.x-boards-manager/package_damellis_attiny_index.json

A questo punto ci spostiamo sulla IDE e andiamo ad aprire la sezione di impostazioni sotto il tab file:

2017-03-18 15_44_07-sketch_mar18a _ Arduino 1.8.1

Adesso clicchiamo nel simbolo accanto alla scritta: “URL aggiuntive per il Gestore schede:”

2017-03-18 15_44_49-Impostazioni...

Ora dobbiamo incollare il link precedentemente copiato nello spazio di testo e cliccare OK:

2017-03-18 15_45_56-Impostazioni...

Una volta chiusa la sezione di impostazioni ci spostiamo sul Gestore schede ed installiamo la nostra board cercando nella sezione di ricerca “attiny” e cliccando su “INSTALLA”:

2017-03-18 16_07_49- - Copia2017-03-18 16_08_35-Gestore schede - Copia

Giunti a questo punto non ci resta che selezionare la scheda ATtiny85 dall’elenco delle schede e selezionare il nostro processore “ATtiny85” ed il clock “Internal 8 MHz”.

2017-03-18 16_14_05-sketch_mar18a _ Arduino 1.8.1

Adesso che abbiamo tutto il necessario, per prima cosa carichiamo sul nostro Arduino UNO lo sketch: File > Esempi > Arduino ISP

Questo sketch  “trasforma” Arduino in un programmatore di chip.

Una volta caricato lo sketch, siamo pronti per collegare l’ATTiny85 sulla breadboard.

I collegamenti da eseguire sono i seguenti:

PIN11  di Arduino UNO  collegato al PIN5 dell’ATtiny85 (MOSI)
PIN12 di Arduino UNO  collegato al PIN6 dell’ATtiny85 (MISO)
PIN13 di Arduino UNO  collegato al PIN7 dell’ATtiny85 (SCK)
PIN10 di Arduino UNO collegato al PIN1 dell’ATtiny85 (RESET)
+5Vdc di Arduino UNO collegato al PIN8 dell’ATtiny85 (VCC)
GNG di Arduino UNO collegato al PIN4 dell’ATtiny85 (GND)
colle
www.logicaprogrammabile.it

Fatti i collegamenti possiamo caricare il nostro primo sketch, anche in questo caso utilizzeremo il solito sketch di prova con un LED che lampeggia:

[code lang=”cpp”]
void setup()
{
//PIN0 = PIN5
pinMode(0, OUTPUT);
}
void loop()
{
delay(500);
digitalWrite(0, HIGH);
delay(500);
digitalWrite(0, LOW);
}
[/code]

Adesso realizziamo un semplice circuito attaccando un LED al PIN 5 del nostro ATtiny85

blink
www.logicaprogrammabile.it

Se avete fatto tutto correttamente il LED lampeggerà ogni mezzo secondo!

Spero che questa guida vi sia stata d’aiuto, adesso potrete utilizzare il nuovo mini-Arduino come un Arduino vero e proprio!