Recensione FLSUN FL-K Base DELTA

Ciao a tutti, in questo articolo andremo a recensire una stampante 3D economica inviatami da GearBest.com

La stampante in questione è la FLSUN FL-K Base DELTA in vendita sull’e-commerce cinese a circa 150$, prezzo assolutamente interessante!

Come ho accennato nel precedente articolo, la stampante arriva in Kit di montaggio, ben imballata all’interno di una confezione di cartone.

Al suo interno vi sono tutti i componenti divisi in dei pratici sacchettini riposti in dei box di cartone numerati.

All’interno del Kit di montaggio troverete:

Il montaggio è molto semplice e dura circa 4/5 ore, terminate le quali siamo quasi pronti per stampare!

Per prima cosa prendiamo tutti i file che ci servono dalla SD che arriva insieme alla stampante, dopo aver configurato lo slicer con le impostazioni fornite iniziamo a stampare.

Nei primi test che ho fatto mi sono subito accorto delle forti vibrazioni che si ripercuotono sulla stampa, infatti in alcuni oggetti, come il classico cubo di calibrazione, questo problema è molto evidente.

Per ovviare a questo problema ho fin da subito modificato le impostazioni del firmware, dalla sezione Control -> Motion, riducendo notevolmente le vibrazioni.

Le modifiche che ho apportato sono al menù LCD, sezione Control -> Motion:

  • Accel: 1500
  • Vxy-jerk: 15
  • Vz-jerk: +015.00
  • Vmax x: 150
  • Vmax y: 150
  • Vmax z: 150
  • Amax x: 1500
  • Amax y: 1500
  • Amax z: 1500

Bene, passiamo un pò più nel dettaglio illustrando le specifiche di questa macchina.

La FL-K Base DELTA ha un volume di stampa di 180x300mm, il piatto è riscaldato, l’estrusore è un clone ben realizzato dell’E3D V5(Nozzle: 0.4mm), ha il sensore di autocalibrazione, accetta filamenti del diametro di 1.75mm e viene fornita con un pratico e sicuro alimentatore come quelli da PC portatile.

La scheda di controllo è una MSK_GEN con a bordo il famosissimo Atmel ATMega2560 e Marlin Firmware:

Il meccanismo di spinta del filo è Bowden, realizzato abbastanza bene, ma quasi sicuramente da modificare per permettere la stampa di filamenti flessibili, come nel caso della CrealityCR-10.

Lo schermo è un LCD 20*4, non grafico, molto luminoso e funziona molto bene, l’unica pecca è l’inclinazione, risulta molto perpendicolare al suolo rendendo difficile la lettura da una posizione eretta.

Nonostante la struttura no sia eccelsa, con le giuste modifiche al firmware, la stampante stampa davvero molto bene, questo è un semplice vaso, stampato in Vase Mode in circa 3 ore:

Nell’articolo precedente potrete vedere altre stampe di prova realizzate con questa DELTA e con il filamento di corredo.

Tutto sommato sono rimasto abbastanza soddisfatto di questa stampante 3D, stampa abbastanza bene, la struttura non è il massimo, ma alla fine dei conti la stampante costa 150$ spedizione inclusa!

Vi consiglio questa stampante se avete intenzione di avvicinarvi al mondo delle stampanti 3D DELTA contenendo i costi.

Vi lascio di seguito un link per acquistare questa stampante 3D usufruendo dei migliori sconti: LINK + COUPON

A presto con un nuovo progetto o con una nuova recensione.

Per avere news quotidianamente sulla stampante e su tutti i miei progetti vi invito a seguirmi su Instagram e sulla mia pagina Facebook.